Italia - Azerbaigian
Home Cosè il Grand Tour Vivere un Sogno Pittori e letterati del 700/800 Il Viaggio in Italia Partner Contatti
 
Le Carrozze

  Elemento fondamentale di questi viaggi di angosce e piaceri del Gran Tour è la carrozza, ora intesa come strumento di trasporto ora come autentico emblema di un’epoca. Nella ricerca di aneddoti, informazioni e notizie su manuali e resoconti di viaggio, emerge come fosse importante, “l'etichetta” di viaggio che disciplinava le varie componenti di una pratica con lunga tradizione. Il viaggio materiale include diversi elementi  che variavano a seconda delle disponibilità finanziarie di ognuno, dove il ricco poteva intraprendere il viaggio con propria carrozza e servitù, o a “noleggio”  con l’ingaggio di un vetturino. Mentre il borghese viaggiava a seconda delle disponibilità della propria borsa con un “corriere” o con le normali carrozze da “posta”. La descrizione di una carrozza inglese in giro per l’Italia ci è fornita dai Tales of a Traveller (1822): chi ha visto nel continente una carrozza inglese di tipo familiare, avrà notato l’impressione che essa provoca: è una sintesi dell’Inghilterra, un piccolo lembo della vecchia isola che va caracollando per il mondo. Tutto è stipato, accogliente, ordinato e su misura. Le ruote volventi su assi brevettate prive di cigolii; la cassa ben sospesa su molle, cedevole ai movimenti ma protettiva ad ogni urto. Poi la cassetta e la serpa, cariche di servitù ben vestita, nutrita a manzo, e altera, che dall’alto guarda il mondo circostante con sovrano disprezzo, ciecamente certa che ogni cosa non inglese sia sbagliata.

 

 

 


 
 
 
 
 
Attività
  Cultura   Formazione   Eventi   Business  
  Concerti

  laboratori   percorsi enogastronomici   antiquariato  
Classis - project © 2017